Menu

Capelli undercut o fade?

Giochi di sfumature per i tagli uomo: look pulito e ricercato come le star di Hollywood

capelli-undercut-fade

 

Tra le tendenze per i capelli uomo 2016 ci sono due classici, il fade e l’undercut.

Sono due tagli corti, pratici, adatti ad ogni tipo di capello. Non resta che scegliere quello più adatto al proprio viso e alle rispettive abitudini, lo stylist di fiducia saprà consigliare al meglio. Che scegliate l’undercut o il fade, sappiate che state per adattare al vostro viso un look evergreen, sempre più spesso preferito dalle star più note e imitate, come Brad Pitt e David Beckham. E in fatto di gusto, stile e trend sono due garanzie.

Fade cut, un taglio pulito e minimal
Capelli corti con dissolvenza, potremmo descrivere quasi con termini cinematografici questo taglio. È il corto per eccellenza, reso celebre da sportivi e soprattutto dai marines tra un film e una serie tv: i capelli sono molto corti alla base della nuca fino alle orecchie e poi tendono, con dissolvenza, a diventare leggermente più lunghi, quasi morbidi sulla parte superiore della testa. Di fade cut ne esistono diverse varianti, a seconda della sfumatura scelta. Esiste quella alla Cesare, molto corta sui lati mentre il resto dei capelli sono pettinati di lato. C’è la versione militare connotato da una rasatura decisa su quasi tutta la testa ad eccezione della sommità del capo. Infine la versione Princeton: sfumatura su quasi tutta la nuca con un “ciuffo” più morbido. Un taglio e diverse varianti, da realizzare con una combinazione di macchinetta, forbici e pettine per il ciuffo. Lo stile ideale per chi vuole slanciare la figura.

Undercut, stile in voga dagli anni ’80
Per chi ha voglia di un taglio particolare, l’undercut è tra i trend capelli uomo del 2016. Le prime apparizioni di questo stile sono da ricercarsi negli anni ’80 ma eccolo tornare alla ribalta senza sentire il peso degli anni. L’undercut prevede una parte dei capelli, in genere quelli alla nuca, rasati a zero e un ciuffo corposo che faccia da controparte. Un’altra versione è il sidecut, portato da donne e uomini, che prevede un lato della testa rasato e un ciuffo lungo dalla parte opposta. L’undercut è un taglio particolare, ottimo per chi ha un viso regolare o squadrato. Si adatta ad ogni tipo di capello, anche ai ricci. E non è cosa da poco.


Fonte: GLAMOUR